Depuratore d'aria professionale della serie TAC

Per ogni esigenza d'impiego, la soluzione perfetta ...

Lì dove si costruisce e si ristruttura c'è sempre molta polvere, e questo carico non danneggia solamente gli operai a lavoro ma anche gli utenti delle aree circostanti.

In molte attività di costruzione possono verificarsi elevate concentrazioni di polvere, non solo durante l'impiego di frese ad angolo o durante i lavori a getto, lo scalpello o i lavori di smantellamento, ma anche durante la preparazione della miscela di malta asciutta, degli stucchi o delle colle per piastrelle.

Spesso la polvere rimane nell'aria da respirare per ore. Un operaio inspira circa 10.000 litri di aria al giorno. Fino al 95 percento della polvere viene nuovamente espirata, buttata fuori tossendo o ingoiata. Il rimanente cinque percento è quello più importante e può provocare delle pericolose malattie.

Sono particolarmente pericolose le polveri provenienti da pietre che contengono quarzo, le polveri minerali sintetiche, il legno, la cellulosa e l'amianto. A queste si aggiunge il carico di spore, allergeni e microfibre, come per esempio durante la ristrutturazione di edifici, la bonifica degli strati di isolamento e delle muffe.

L'esposizione dell'aria ambientale alle sostanze estranee è più di un semplice fenomeno collaterale spiacevole. Senza l'impiego di adeguati sistemi di depurazione dell'aria, la polvere e le sostanze pericolose si estendono nell'intero edificio, senza incontrare ostacoli, e possono compromettere la salute e il patrimonio degli abitanti – per questo è necessario combatterli in modo efficace, non per ultimo a causa delle disposizioni vigenti in materia di sostanze pericolose.

I depuratori d'aria della serie TAC sono delle soluzioni ottimali per aspirare l'aria e per pulire le aree di lavoro cariche di inquinanti.

Questi apparecchi professionali, facilmente trasportabili e con involucri robusti di metallo, sono stati progettati specialmente per la dura quotidianità sui cantieri in costante cambiamento e possono essere configurati in modo personalizzato, adeguandoli a ogni utilizzo, grazie alla quantità di aria regolabile in modo continuo.

Grazie ai moduli dei filtri dei depuratori d'aria TAC, combinabili in modo modulare e flessibile, è possibile configurare la combinazione filtri ottimale per ogni livello di carico dell'aria ambientale – e grazie alla Funzione Vario-Shift anche per gli ambienti con stanze bianche, con il filtro HEPA posizionabile alla fine del percorso.

Tipici ambiti di impiego:

  • Lavori con l'acciaio
  • Lavori di costruzione e di ristrutturazione
  • Bonifica dei danni causati dall'acqua
  • Bonifica dei danni causati da incendi
  • Bonifica della muffa
  • Bonifica dell'amianto
  • Utilizzo in stanze bianche

Spettro di filtrazione:

  • Polvere di amianto
  • Polvere di quarzo
  • Calcinacci
  • Polvere di farina e di legno
  • Polveri minerali
  • Spore di muffa
  • Particelle di colore

Esempi di impiego per i depuratori d'aria TAC

La depurazione dell'aria ambientale carica di sostanze nocive avviene tramite ricircolo del vuoto. In caso di utilizzo semplice, il depuratori d'aria TAC possono essere messi direttamente nell'apertura della porta. In alternativa, l'aria può essere trasportata in aree non contaminate con sei tubi.

Con i depuratori d'aria TAC, è facile mettere in pratica le varianti di impiego più varie:

Mantenimento della depressione con TAC nella porta o con parete di protezione contro la polvere.

Mantenimento della depressione con TAC nell'ambiente e nel tubo dell'aria.

Depurazione dell'aria nell'area compartimentata per ogni funzionamento di ricambio d'aria.

Mantenimento della depressione all'esterno dell'ambiente per ogni tubo d'aria.

Ventilazione di protezione contro la sovrapressione degli ambienti che si trovano nelle aree contaminate.

Accanto a quelle mostrate sopra, sono possibili molte altre varianti con i depuratori d'aria TAC, impiegabili in modo flessibili!


Quali combinazioni filtri sono necessarie con quali misure di sostanze nocive?

Le particelle delle sostanze nocive presenti nell'aria possono essere classificate in base alla loro misura. La grafica qui accanto mostra uno schema pratico di quali gradi di separazione dei filtri e quale combinazione filtri devono essere utilizzati in caso di quali carichi dell'aria ambientale (indicazioni delle misure in micrometri, un micrometro corrisponde a un millesimo di millimetro).

Consiglio per varie combinazioni di filtri per impieghi specifici e per corrispondenza alla misura dell’ambiente

Depuratore d'aria commerciale serie TAC TAC 750 E TAC 1500 TAC 3000 TAC 5000 TAC 6500
Ambito di utilizzo Combinazione filtro adatto ad ambienti fino a ¹
Polvere grossa ²
(≤ 3 LW/h ⁶)
G4 250 100 220 75 500 170 1200 400 1400 460
Polvere fine ³
(≤ 3 LW/h ⁶)
G4 + F7 - F9 110 37 270 90 600 200 750 250
Particelle sospese ⁴
(≥ 10 LW/h ⁶)
G4 + H13 25 10 50 17 100 34 150 50 200 65
Aree igieniche ⁵
(≥ 15 LW/h ⁶)
G4 + H13 35 12 70 23 110 35 135 45
¹ Con una presunta altezza della stanza di 3 m (TAC 750 E: 2,5 m); ² Tipiche applicazioni di polvere grossa: segare, limare; ³ Tipiche applicazioni di polvere grossa: Lavori di ristrutturazione con materiali a contenuto di minerali o di lana di vetro; ⁴ Tipiche applicazioni di particelle sospese: smerigliatura, bonifica dell’amianto o della muffa, polveri minerali ecc.; ⁵ H13 allacciato successivamente; ⁶ Cambio dell’aria all’ora
Il gruppo aziendale  |  Fiera  |  Blog  |  Jobs  |  Contatti  |  Colophon  |  Mappa del sito