Numeri di telefono per l'assistenza:

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Cliente privato: +39 045 6201668
Lunedì - Giovedì: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00
  1. Prodotti e servizi
  2. Macchine - HighPerformance
  3. Riscaldamento
  4. Riscaldatori in ceramica della Serie TDS-M
Calore più velocemente uniforme con i termoventilatori in ceramica

Riscaldamento più veloce dell'aria – temperatura ambientale più uniforme

I riscaldatori Trotec con elementi di riscaldamento in ceramica PTC (A) non solo sono più veloci nel riscaldamento, rispetto alla tecnica a serpentina riscaldante convenzionali (B). A causa del procedimento, emergono inoltre differenze tra i diversi comportamenti di risposta degli elementi riscaldanti.

Nonostante entrambi i dispositivi mantengano la temperatura target pre-selezionata (arancione) tramite un controllo termostatico che utilizza un regolatore a due punti, nel caso di dispositivi con serpentine riscaldanti questo avviene in maniera decisamente più lenta e con maggiori divergenze rispetto alla temperatura di destinazione desiderata. La causa sta nel diverso comportamento di conduzione elettrica degli elementi riscaldanti:

Quando scorre la corrente attraverso le spirali riscaldanti, una volta riscaldate, hanno sempre lo stesso livello di calore. Per regolare la temperatura ambientale desiderata, quindi l'alimentazione della corrente viene prima interrotta, cosa che fa raffreddare la spirale, e successivamente viene riattivata dal termostato, in modo che poi nuovamente si riscalda completamente fino allo spegnimento successivo quando viene raggiunta la temperatura di destinazione impostata.

Questo "Processo On/Off" comporta delle oscillazioni delle temperature decisamente più elevate rispetto agli elementi riscaldanti in ceramica, perché questi dispongono di una regolazione automatica integrata della temperatura dovuta al materiale. Più caldi diventano i PTC, maggiore è la loro resistenza alla conduzione elettrica, il che produce un flusso minore di corrente attraverso l’elemento riscaldante e un abbassamento corrispondente della sua potenza termica. Questo a sua volta ha come conseguenza oscillazioni delle temperature decisamente meno fluttuanti e in generale quindi anche meno accensioni/spegnimenti nel funzionamento comandato a igrostato.

Per questa ragione, con i riscaldatori in ceramica è possibile produrre temperature ambientali più uniformi per processi di lavorazione sensibili alle temperature e un clima di lavoro più piacevole.