Numeri di telefono per l'assistenza:

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668
Lunedì - Giovedì: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00
I depuratori d’aria nei cantieri: lavorare senza polvere

Avete ulteriori domande?

Siamo a Vostra disposizione per ogni informazione.

Commerciale: +39 045 6200905
Industria: +39 045 6200905
Consumatore finale: +39 045 6201668

I depuratori d’aria nei cantieri: lavorare senza polvere

Integrazione e alternativa alla protezione davanti alla bocca e ai lavori di pulitura

Nei cantieri c’è molta polvere. In particolare, se ci sono lavori alle fondamenta, lavori di levigatura, di taglio e di fresatura, e nel togliere il vecchio intonaco o le vecchie piastrelle. Spesso, gli operai si aiutano con una protezione davanti alla bocca e devono mettere in conto molto lavoro di pulitura. Molto più efficace e salutare è l’impiego dei depuratori d’aria, che aspirano la polvere prima che si posi sulle superfici e nei polmoni.

Negli ultimi anni, è già stato fatto molto per quanto riguarda la tutela dell’ambiente di lavoro, per quanto riguarda le polveri. Per alcuni lavori nei cantieri, la polvere può essere aspirata direttamente tramite l’aspirazione degli apparecchi stessi, come per esempio nel caso della rettificatrice – cosa che però spesso non basta e necessita di una integrazione. Inoltre, la malta senza polvere riduce le emissioni nell’aria durante l’intonacatura. Ma proprio durante i lavori di ristrutturazione ci sono molte attività durante le quali non è possibile evitare un’elevata emissione di polvere. Quando si smantellano le piastrelle o il vecchio intonaco, durante la demolizione di parti di edifici o durante lavori con l’acciaio, si viene a creare una elevata concentrazione di polvere e polvere fine che viene inalata. L’attuale valore limite per il posto di lavoro, per la polvere E è di 10 mg/m³ e per la polvere A è di 3 mg/m³. Per gli operai è però solo visibile la nube di polvere con polvere E – quindi è tanto più importante che la polvere fine venga filtrata dall’aria il più presto possibile.

Contro le spore di muffa e le sostanze nocive, la protezione davanti alla bocca non ha alcun effetto

In particolare nelle costruzioni vecchie, si aggiunge il problema che la polvere spesso contiene sostanze cancerogene come la polvere di quarzo, la vecchia lana minerale, le polveri del legno duro o le polveri che contengono piombo, oltre a spore di muffa che potrebbero far sviluppare allergie. Contro queste contaminazioni, la semplice protezione davanti alla bocca non ha alcun effetto – neanche l’aspirapolvere, gli stracci per pulire o le scope. I depuratori d’aria della serie TAC invece sì.

Depuratori d’aria professionali – la soluzione contro la polvere E e la polvere A

La BG Bau consiglia l’utilizzo dei depuratori d’aria professionali nei cantieri e ha pubblicato, a tale proposito, delle direttive e una lista di apparecchi raccomandati – i depuratori d’aria della serie TAC della Trotec ne fanno parte. Per i costruttori e gli artigiani, sono disponibili degli apparecchi con quattro diverse dimensioni, che coprono tutti gli utilizzi più comuni nei cantieri: TAC 1500, TAC 3000, TAC 5000 e TAC 6500. Possono aspirare la polvere in modo preciso, se vengono posizionati vicino al posto di lavoro, oppure possono filtrare l’aria ambientale nel suo insieme. Tutti e quattro sono stati progettati per la classe di polvere H e sono ammessi per la rimozione dell’amianto in conformità con la TRGS 519. Sono quindi la soluzione ideale contro la polvere edile e le emissioni di tutti i tipi. Per controllare la contaminazione dell’aria ambientale e il successo o meno della depurazione, tra l’altro è adatto il contatore di particelle PC200 del programma dei misuratori.

Per ogni contaminazione dell’aria ambientale, il filtro giusto

I depuratori d’aria non solo sono adatti per i cantieri – e questa è una differenza rispetto alla maggior parte degli altri depuratori d’aria – ma vanno bene anche per la depurazione dell’aria negli ambienti con stanze bianche. I diversi dettagli della dotazione rendono il comando particolarmente sicuro ed economico, per esempio l’indicatore ottico e acustico di commutazione per il prefiltro e il filtro principale, il contatore delle ore di funzionamento e il regolatore Monoventic per una regolazione precisa delle diverse quantità d’aria. Grazie ai moduli filtri combinabili in modo flessibile, come i filtri Z-Line G4, i filtri per le particelle sospese H13, le cassette di filtro plissettato F7 o i filtri a tasche F7, è possibile scegliere la catena di filtraggio ottimale per qualsiasi contaminazione dell’aria ambientale.

Noleggio dei depuratori d’aria – la soluzione temporanea per ogni cantiere

Avete necessità di depuratori d’aria professionali in cantiere solo per pochi giorni? Allora noleggiate questi. Nel nostro portale noleggio TKL trovate tutti e quattro gli apparecchi TAC accanto ai tubi flessibili per il trasporto dell’aria adatti, a un prezzo di noleggio giornaliero vantaggioso.

Ulteriori soluzioni

Il gruppo aziendale  |  Fiera  |  Blog  |  Jobs  |  Contatti  |  Colophon  |  Mappa del sito