Piano di misure protettive contro le infezioni per uffici
  1. Applicazioni
  2. Depurazione dell’aria da polveri e virus
  3. Protezione dalle infezioni per uffici ed enti pubblici

Protezione contro le infezioni raccomandata dalla ricerca scientifica per uffici ed enti pubblici

In azienda non è possibile lo smart working? Le pareti divisorie in vetro acrilico con bordo protettivo per l’arresto di aerosol e il depuratore d’aria ad alte prestazioni impediscono a virus e goccioline di muoversi in sospensione all’interno dell’azienda

Nella lotta contro la pandemia da coronavirus, il Ministero Federale tedesco del Lavoro e degli Affari Sociali (BMAS) richiede una maggiore implementazione dello smart working. Ma per ragioni aziendali per molte imprese ciò non è possibile. «Quasi il 60% dei dipendenti in Germania non può lavorare da casa», riferisce Marcel Fratzscher, presidente dell’Istituto tedesco per la ricerca economica (DIW). Per proteggere al meglio dall’infezione dell’agente patogeno Covid 19 quei dipendenti che lavorano per la maggior parte negli uffici, il BMAS raccomanda l’uso di soluzioni tecniche di protezione contro il contagio.

Mentre gli appropriati depuratori d’aria ad alte prestazioni, come il TAC V+ della Serie TAC o AirgoClean® One della Serie dei depuratori d’aria AirgoClean® e i depuratori d’aria ad alte prestazioni integrati negli impianti di condizionamento dell’aria minimizzano il rischio indiretto di contaminazione dell’intera stanza con i virus SARS-CoV-2, le nuove pareti divisorie in vetro acrilico con bordi protettivi per l’arresto di aerosol sulle scrivanie forniscono una protezione efficace contro la trasmissione diretta dell’infezione da persona a persona mediante goccioline e aerosol.

Il piano di misure protettive per gli uffici si basa essenzialmente su quattro elementi

Protezione dalle infezioni scientificamente raccomandata per le postazioni di lavoro in ufficio in tempi di pandemia

Invece di introdurre un obbligo allo smart working, sarebbero «senza dubbio» più efficaci gli sforzi di collaborazione delle parti sociali, avvertono i principali rappresentanti delle imprese. In molti settori dell’economia, già da tempo sono stati fatti grandi sforzi da parte delle aziende e dei lavoratori per proteggere al meglio i dipendenti sul posto di lavoro dai rischi d’infezione con l’agente patogeno Covid 19 della SARS-CoV-2. Vengono introdotte soluzioni tecniche di protezione dall’infezione, la cui efficacia è scientificamente comprovata. Nella lotta contro la pandemia da coronavirus, un sostenitore di soluzioni tecniche è il Prof. Dr. Christian Kähler. Lo scienziato di fama mondiale svolge, da più di 25 anni presso l’Università delle Forze Armate Federali Tedesche a Monaco, ricerche sulla generazione, dispersione ed evaporazione delle particelle di aerosol in ambienti chiusi. Per conto di Trotec il Prof. Kähler ha studiato un piano scientifico di misure protettive sincronizzate per le postazioni di lavoro in uffici e per le scuole, con cui le persone in ambienti chiusi possono essere protette in modo molto affidabile da un’infezione da coronavirus. I risultati degli studi confermano che l’uso combinato dei depuratori d’aria ad alte prestazioni TAC e delle innovative pareti divisorie in vetro acrilico on bordi protettivi per l’arresto di aerosol riduce significativamente il rischio d’infezione sul posto di lavoro.

Il piano di misure protettive per le postazioni di lavoro negli uffici si basa su quattro elementi essenziali:

1. Pareti divisorie con bordo protettivo per l’arresto di aerosol per la separazione delle aree in cui si respira
Pareti protettive trasparenti tra le postazioni di lavoro con persone sedute le une di fronte o accanto alle altre impediscono ai dipendenti di contagiarsi con l’agente patogeno Covid 19 mediante goccioline o particelle di aerosol rilasciate respirando, parlando, tossendo e starnutendo senza distanziamento. Le trasparenti pareti divisorie con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol offrono una protezione affidabile da goccioline dirette più grandi e impediscono anche che gli aerosol esalati sulle postazioni di lavoro superino la parete divisoria, restino sospese nell’aria e raggiungano il vicino di postazione.

2. I depuratori d’aria ad alte prestazioni assicurano un’aria priva di virus negli uffici
Le particelle di aerosol cariche di virus sospese nell’aria degli ambienti interni sono considerate il principale vettore del virus CoV-2 della SARS. Queste minuscole particelle (0,1 - 5 micrometri), con l’utilizzo di un depuratore d’aria ad alte prestazioni della serie TAC o un AirgoClean® One, vengono rimosse dall’aria degli interni in modo affidabile (99,995%) e nel più breve tempo possibile. Il depuratore d’aria filtra l’aria degli interni e minimizza il rischio indiretto di infezione, dal momento che la concentrazione di virus nella stanza viene mantenuta a un livello costantemente basso. Una massiccia ventilazione d’urto non è più necessaria. Di conseguenza, gli ambienti lavorativi restano costantemente caldi e devono essere ventilati solo con alti valori CO2 che possono portare ad un affaticamento prematuro dei dipendenti e compromettere la loro capacità di concentrazione. La ventilazione può essere limitata alle pause per lo scambio di aria viziata con aria fresca.

3. Mascherine chirurgiche per muoversi in sicurezza all’interno dell’edificio
FFP2/ N95/KN95 o mascherine chirurgiche di protezione per naso e bocca devono essere indossate in tutte le aree dell’azienda in cui i dipendenti si muovono liberamente. Rispetto alle cosiddette mascherine comunitarie, le mascherine FFP2/ N95/KN95 assicurano un livello di protezione molto più elevato, perché le goccioline e le particelle di aerosol vengono filtrate in modo affidabile dal flusso d’aria grazie al materiale della mascherina.

4. Semaforo CO2 per una disciplina di ventilazione controllata
Un elevato tasso di CO2 compromette il benessere e la capacità di concentrazione. La concentrazione di CO2 negli ambienti interni è un buon indicatore di una elevata concentrazione di aerosol. Con il pratico monitor di qualità dell’aria BQ30 si tiene affidabilmente sotto controllo la concentrazione di CO2 nell’aria degli interni. Così è possibile, se necessario, migliorare il clima interno mediante apporto di aria esterna.

Principio di funzionamento della parete di protezione con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol

Il bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol della parete di protezione in vetro acrilico della Trotec assicura che il flusso di particelle di aerosol crei un movimento vorticoso intorno al bordo. In questo modo le particelle di aerosol rimangono più a lungo nella zona della persona infetta e possono essere diluite e separate dal depuratore d’aria per interni prima di mescolarsi con l’aria circostante. Con una parete protettiva SENZA bordo, le particelle di aerosol che colpiscono il pannello di vetro acrilico scorrono senza ostacoli oltre il bordo del pannello. Ciò permette alle particelle di aerosol potenzialmente infettive di diffondersi alla postazione di lavoro adiacente.

Depuratori d’aria TAC V+ della Trotec: efficacia contro il Covid-19 scientificamente testata

Il TAC V+ è il primo depuratore d’aria mobile per interni sul mercato mondiale che è stato esplicitamente sviluppato per filtrare le particelle di aerosol carichi di virus negli ambienti interni! A tal fine, il depuratore d’aria TAC V+ assicura una riduzione rapida ed estremamente efficace dei virus dall’aria della stanza e in questo modo riduce con efficacia il rischio di infezione da coronavirus per via aerea direttamente sul luogo di utilizzo.

È stato sviluppato in particolare per le esigenze specifiche di ambienti interni di dimensioni medie e grandi come le aule scolastiche, gli uffici o le sale della ristorazione. Pertanto, questo design mobile del carrello assicura grandi volumi d’aria in combinazione con un’elevata flessibilità d’uso. Posizionare, spostare, regolare – tutto nel minor tempo possibile, sempre esattamente nel punto in cui c’è bisogno di un TAC.

Fig. 1a: Tradizionale disposizione delle scrivanie in ufficio. Le scrivanie sono troppo vicine l’una all’altra e i dipendenti non sono protetti da pareti di protezione né da depuratori d’aria.
Tradizionale disposizione delle scrivanie in ufficio. Le scrivanie sono troppo vicine l’una all’altra e i dipendenti non sono protetti da pareti di protezione né da depuratori d’aria.
Fig. 1c: Comune disposizione a parete delle scrivanie in ufficio. I dipendenti siedono in linea troppo vicini l'uno all'altro e non sono protetti da pareti di protezione né da depuratori d'aria.
Comune disposizione a parete delle scrivanie in ufficio
Fig. 1b: Disposizione dei tavoli raccomandata nel piano di misure protettive. Le scrivanie sono distanziate l’una dall’altra e i dipendenti sono protetti da pareti di protezione e da depuratori d’aria.
Disposizione dei tavoli raccomandata nel piano di misure protettive. Le scrivanie sono distanziate l'una dall'altra e i dipendenti sono protetti da pareti di protezione e da depuratori d'aria.
Fig. 1d: Disposizione delle scrivanie a ridosso delle pareti raccomandata nel piano di misure protettive. I dipendenti sono protetti da pareti di protezione e depuratori d’aria.
Disposizione delle scrivanie a ridosso delle pareti raccomandata nel piano di misure protettive. I dipendenti sono protetti da pareti di protezione e depuratori d’aria.

L’implementazione del piano di misure igieniche negli uffici e sulle postazioni di lavoro

Per realizzare la migliore protezione possibile contro l’infezione da SARS-CoV-2, nella disposizione delle postazioni di lavoro dovrebbero essere osservate le distanze minime di sicurezza. Si deve ottimizzare qui lo spazio disponibile e adeguare di conseguenza le distanze e le vie di passaggio. Se gli ambienti sono utilizzati da più persone allo stesso tempo, devono essere disponibili dieci metri quadrati a persona. Se le distanze minime e i requisiti in termini di capacità non possono essere soddisfatti, le attuali norme di salute e sicurezza sul lavoro stabiliscono che devono essere indossate almeno delle mascherine chirurgiche.

Disposizione delle pareti divisorie in vetro acrilico tra i dipendenti

Le pareti divisorie con bordi protettivi su ogni lato per l’arresto di aerosol vengono installate tra le persone sedute una accanto all’altra o una di fronte all’altra (Fig. 1b).

Posizionamento del depuratore d’aria ad alte prestazioni TAC o AirgoClean® One

Il depuratore d’aria può essere posizionato ovunque in ambienti con dimensioni massime di 80 m². Per gli ambienti più grandi, il numero di depuratori d’aria deve essere adattato al volume della stanza da depurare. Grazie alle loro dimensioni e dell’ingombro ridotti, i depuratori d’aria Trotec per il filtraggio dei virus non compromettono l’operatività aziendale. La portata volumetrica del depuratore d’aria per interni deve corrispondere ad almeno 6 volte il volume dell’aula. Se necessario o dopo l’orario di chiusura, il flusso ad alto volume del dispositivo può essere impostato alla massima potenza per un breve periodo. Oltre a ciò, si raccomanda una breve ventilazione per ridurre la concentrazione di CO2 nella stanza. In alternativa, l’ambiente può essere ventilato durante le pause di lavoro. Questo non influisce sull’efficacia filtrante del depuratore d’aria.

Fig. 2a: Disposizione di tavoli da 4 non raccomandata per l’area della ristorazione (ad es. mensa).
Disposizione di tavoli da 4 non raccomandata per l’area della ristorazione (ad es. mensa).
Fig. 2b: Disposizione dei tavoli raccomandata nel piano di misure protettive per l'area della ristorazione. Le persone sono protette da pareti di protezione e depuratori d’aria.
Disposizione dei tavoli raccomandata nel piano di misure protettive per l'area della ristorazione. Le persone sono protette da pareti di protezione e depuratori d’aria.

L’implementazione del piano di misure igieniche nella mensa aziendale

Se possibile, per i pasti della pausa pranzo dovrebbero essere evitati tavoli individuali (Fig. 2a). Si raccomanda invece una disposizione dei tavoli con una distanza sufficiente tra le persone sedute una di fronte all’altra (Fig. 2b).

Disposizione delle pareti divisorie in vetro acrilico tra le persone

Le pareti di protezione trasparenti con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol vanno montate tra un commensale e l’altro. In alternativa, una fila di tavoli può anche essere posizionata a ridosso di una parete.

Posizionamento del depuratore d’aria ad alte prestazioni TAC o AirgoClean® One

Al fine di ridurre il rischio indiretto di infezione, sono necessari i depuratori d’aria ad alte prestazioni. A seconda della conformazione e delle dimensioni del locale, si raccomanda l’uso di più dispositivi per garantire almeno una circolazione dell’aria interna di 6 volte all’ora con una depurazione dell’aria HEPA altamente efficiente in tutta l’area della ristorazione. Anche il personale che lavora nell’area del servizio di distribuzione alimentare deve essere protetto da pareti di protezione con bordi protettivi per l’arresto di aerosol. Il personale di servizio deve indossare anche mascherine FFP2/3 per fornire la migliore protezione possibile a sé stessi e ai dipendenti.

Fig. 3a: Disposizione tipica dei tavoli da conferenza non più raccomandata in tempi di pandemia.
Disposizione dei tavoli non raccomandata nella sala conferenze
Fig. 3b: Posizionamento dei depuratori d’aria e delle pareti di protezione raccomandato nel piano di misure protettive con una disposizione dei tavoli a U.
Posizionamento dei depuratori d’aria e delle pareti di protezione raccomandato nel piano di misure protettive con una disposizione dei tavoli a U.

Installazione in sale conferenze e aule riunioni

Nelle sale conferenze e nelle aule riunioni si raccomanda la disposizione a U dei tavoli (vedi Fig. 2).

Per minimizzare il rischio diretto di infezione, devono essere installate tra ogni postazione le pareti di protezione trasparenti con bordo su ogni lato. Il depuratore d’aria dovrebbe essere posizionato al centro della disposizione dei tavoli per garantire una protezione ideale contro le infezioni indirette. Per migliorare l’aria degli interni, si dovrebbe monitorare costantemente la concentrazione di CO2 con un misuratore di particelle BQ30, per fare entrare, se necessario, aria esterna. In questo caso, non è necessaria una ventilazione massiccia con un forte abbassamento della temperatura, dal momento che i virus saranno rimossi dal depuratore d’aria.

Le maschere FFP2/3 devono essere indossate in tutti i corridoi dell’edificio aziendale, poiché queste aree non possono essere messe in sicurezza in altro modo. Semplici coperture per naso e bocca e mascherine chirurgiche non forniscono una protezione sufficiente dagli aerosol.

Inserto per bancone in vetro acrilico con bordo protettivo su ogni lato per l'arresto di aerosol
Inserto per bancone in vetro acrilico con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol
Inserto per bancone in vetro acrilico con bordo protettivo su ogni lato per l'arresto di aerosol

Contatto sicuro con il cliente alla reception: Inserto per bancone in vetro acrilico con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol

Alla reception della propria azienda il rischio di contagio è particolarmente elevato. È qui che si accolgono clienti, fornitori, visitatori e si scambiano documenti, consegne o informazioni. Il contatto diretto con un gran numero di persone è quindi inevitabile. L’inserto per bancone dall’aspetto elegante con bordo protettivo su ogni lato per l’arresto di aerosol è raccomandato in particolare per queste situazioni con un maggiore rischio d’infezione. La parete divisoria trasparente protegge sia i visitatori che il personale della reception nel miglior modo possibile dalle goccioline e dagli aerosol in movimento nell’aria.

Facile installazione, alta protezione

Grazie al suo design ben studiato, l’elemento per bancone piacevolmente leggero può essere allestito e spostato in un attimo – senza alcun lavoro di montaggio. Non c’è modo più semplice e flessibile per proteggere i dipendenti che lavorano a contatto diretto con i clienti.

L’elemento per bancone è disponibile in tre misure standard (altre misure su richiesta):

  • SMALL (A: 750 x L: 595 mm)
  • MEDIUM (A: 750 x L: 795 mm)
  • LARGE (A: 750 x L: 995 mm)

Il passa-oggetti largo 26 cm e alto 12,5 cm permette di scambiare senza problemi merci, denaro o documenti – e allo stesso tempo fornisce un alto livello di protezione contro le goccioline più grandi e le particelle di aerosol più piccole.

Monitor qualità dell'aria BQ30

Ventilazione regolare e semaforo CO2

Oltre alla depurazione permanente dell’aria, tutti i dipendenti che si trovano nella stanza sono tenuti ad aprire le finestre dell’ufficio a partire da un valore CO2 di 1000 ppm per la ventilazione d’urto. Con l’impiego dei depuratori d’aria per interni, tutto questo non è affatto necessario per ridurre le concentrazioni di aerosol. Tuttavia si evitano in questo modo anche valori eccessivamente elevati di CO2, che possono portare a una compromissione del benessere e della capacità di concentrazione. Il monitoraggio della concentrazione di CO2 avviene, a seconda delle esigenze (in base al numero di dipendenti presenti nella stanza) con il monitor di qualità dell’aria BQ30.

Protezione dalle infezioni per uffici e postazioni di lavoro in ufficio

Tutte le informazioni nella «Guida sulle pareti di protezione per scuole, uffici e attività commerciali»

Nella «Guida sulle pareti di protezione per scuole, uffici e attività commerciali», disponibile in PDF, si può vedere da sé come sia relativamente semplice implementare anche nella propria azienda un piano di misure igieniche sicuro. La guida contiene «indicazioni pratiche» per implementare il piano di misure igieniche per il soggiorno in ambienti chiusi raccomandato dal Prof. Christian Kähler, fondato su fatti scientificamente provati relativi ai rischi d’infezione negli ambienti chiusi e a soluzioni tecniche per ridurre al minimo il rischio per le postazioni di lavoro in ufficio. Qui è disponibile PDF direttamente per il download:

Vai direttamente alla «Guida sulle pareti di protezione per scuole, uffici e attività commerciali»
Vai direttamente al piano scientifico di misure protettive per gli uffici

Lo smart working non è possibile?
Ecco come proteggere i dipendenti dal contagio in ufficio!

Dallo scoppio della pandemia da coronavirus tutto è cambiato. Ci troviamo in una quotidianità profondamente modificata. Tuttavia, lo smart working non è un’alternativa per tutte le aziende o i dipartimenti. Esistono soluzioni per rendere il lavoro in ufficio il più possibile a prova d’infezione?

Basta informarsi qui sul piano scientifico di misure protettive per gli uffici, che migliora la sicurezza contro le infezioni.

Il piano di misure protettive soddisfa gli standard di sicurezza sul lavoro in merito alla SARS-CoV-2:

qui è possibile leggere un estratto delle norme di sicurezza sul lavoro del Ministero federale del lavoro e degli affari sociali:

Particolari misure tecniche

1. Disposizione della postazione di lavoro
I dipendenti devono mantenere una distanza sufficiente (almeno 1,5 m) dalle altre persone. Se ciò risulta impossibile nonostante altre misure di organizzazione del lavoro, devono essere adottare misure di protezione alternative. I divisori trasparenti devono essere installati in luoghi con traffico di persone e, se possibile, anche per separare le postazioni di lavoro laddove altrimenti non si può garantire il distanziamento.

Inoltre, il piano di misure protettive non è in contrasto con le norme di salute e sicurezza sul lavoro per quanto riguarda la temperatura della stanza, come avviene invece nel caso ad esempio della ventilazione d’urto, dato che con l’uso dei depuratori d’aria la temperatura nell’aula non scende sotto i 19 °C.

Acquista

Pannelli in vetro acrilico per la scuola con bordo protettivo per l'arresto di aerosol SMALL 800 x 69 X 500 mostra nel webshop Trotec
Pannelli in vetro acrilico per la scuola con bordo protettivo per l'arresto di aerosol MEDIUM 1007 x 69 x 688 mostra nel webshop Trotec
Pannello in vetro acrilico per ufficio con bordo protettivo per l'arresto di aerosol 1158 x 69 x 688 mostra nel webshop Trotec
Pannello in vetro acrilico da banco con bordo protettivo per l'arresto di aerosol SMALL 595 x 250 X 750 mostra nel webshop Trotec
Pannello in vetro acrilico da banco con bordo protettivo per l'arresto di aerosol MEDIUM 795 x 250 X 750 mostra nel webshop Trotec
Pannello in vetro acrilico da banco con bordo protettivo per l'arresto di aerosol LARGE 995 x 250 x 750 mostra nel webshop Trotec

Pannello in vetro acrilico da banco con bordo protettivo per l'arresto di aerosol LARGE 995 x 250 x 750 DEAL

Risparmiate: 27,39 €

157,38 € 129,99 € inclusa IVA Mostra prezzo netto esclusa IVA

Acquista

Dettagli

Parete divisoria da tavolo small

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.100
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 1.000
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 500
  Larghezza (campo parete di protezione) [mm] 800
  Altezza (campo parete di protezione) [mm] 500
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 11,5

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Parete divisoria da tavolo medium

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.105
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 1.200
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 688
  Larghezza (campo parete di protezione) [mm] 1.007
  Altezza (campo parete di protezione) [mm] 688
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 12

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Parete divisoria da tavolo per ufficio

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.110
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 1.158
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 688
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 12

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Inserto per bancone S

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.150
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 750
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 750
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 11,5

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Inserto per bancone M

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.151
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 795
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 750
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 11,5

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Inserto per bancone L

Dati tecnici
Informazioni generali
  Codice articolo 4.311.000.152
Misurazione
  Larghezza (senza imballaggio) [mm] 995
  Altezza (senza imballaggio) [mm] 750
Peso
  (senza imballaggio) [kg] 11,5

 Dotazione di serie

 disponibile come optional

 non disponibile

Download

Caricamento in corso...

Video